Apple amazon e facebook intercettano le conversazioni

Se Google, Amazon, Facebook ed Apple spiano le tue conversazioni

Luci e ombre, accuse e smentite, denunce e giustificazioni… nell’era delle privacy policy e delle leggi a tutela dei dati personali, le più grandi aziende IT del mondo sembrano non avere alcuna remora nel raccogliere informazioni in modo tutt’altro che trasparente

Come reagiresti sapendo che il tuo cellulare è sotto controllo

Le recenti inchieste del quotidiano Bloomberg e di altre testate giornalistiche hanno acceso i riflettori sulle attività di ascolto e trascrizione delle conversazioni perpetrate da Google, Amazon, Facebook ed Apple a insaputa degli utenti. Secondo le testimonianze di fonti anonime e in base alle dichiarazioni delle stesse compagnie, il nodo cruciale sono gli audio. 

Quelli che tutti noi lasciamo via Messanger o WhatsApp, ma anche quelli che registriamo tramite Siri sui dispositivi IOs (Apple) o tramite i nuovi assistenti vocali come Google Home o Amazon Alexa. Attraverso questi dispositivi, in sostanza, le multinazionali dell’informatica possono ascoltarci e sapere tutto di noi. 

Ad aggravare la situazione si aggiunge il fatto che in molti casi le conversazioni vengono registrate e trascritte da terze parti, ad esempio aziende esterne che lavorano per Amazon o Facebook in qualità di appaltatori. Conversazioni private, se non riservate, finirebbero così nelle mani (e nelle orecchie) di perfetti sconosciuti, con ampi margini di manovra nell’estrapolare informazioni, ricattare una persona e abusare delle conoscenze acquisite. A questo proposito un appaltatore Apple ha raccontato al Guardian:

Non c’è molto controllo su chi lavora lì e la quantità di dati che siamo liberi di esaminare sembra piuttosto ampia. Non sarebbe difficile identificare la persona che si sta ascoltando, soprattutto con trigger accidentali: indirizzi, nomi e così via.

TRUCCHI E CONSIGLI PER TUTELARE I PROPRI DIRITTI

Come consumatori e quindi clienti di un’azienda, avremmo diritto di essere tutelati e rispettati. Ciò tuttavia non accade sempre: anche se i portavoce di Google, Facebook & Co sostengono che solo una bassissima percentuale di conversazioni venga registrata, non ci sono sufficienti garanzia né all’interno delle condizioni d’uso né sotto altre forme. 

Se vogliamo difenderci dobbiamo quindi prendere l’iniziativa e adottare alcuni semplici accorgimenti. Il primo e più logico, se possibile, è quello di evitare l’acquisto di assistenti vocali, mentre per le app del telefono possiamo revocare le autorizzazioni per accedere al microfono (perdendo però molte funzionalità). La soluzione definitiva per stare tranquilli è tuttavia un’altra e si chiama crittografia end-to-end. Grazie a questa tecnologia le conversazioni in formato vocale così come i messaggi vengono trasmessi al destinatario senza alcun rischio di essere intercettati.

È quanto avviene anche con la nostra web app Crypty Talk, un’applicazione con sicurezza di livello militare che a differenza di Telegram, Wechat, Whatsapp e altri rimane totalmente anonima, criptata e anti intercettazioni. Grazie al cloud storage, Cripty Talk elimina ogni dato dallo smartphone e offre la possibilità di cancellare in automatico le conversazioni e i messaggi dopo un certo lasso di tempo. Non solo, perché in modalità emergency Crypty Talk si bloccherà alla scadenza del tempo da te indicato… e tante altre funzionalità utili per garantire una privacy completa e reale. Per saperne di più ti consigliamo di visitare la pagina dedicata a Crypty Talk o contattarci senza impegno per via email. Siamo pronti per rispondere a ogni tua domanda e offrirti la sicurezza di cui hai bisogno: mettici alla prova!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

METTI AL SICURO LE TUE COMUNICAZIONI

Crypty Secure

Crypty Secure

Azienda leader nella sicurezza delle comunicazioni.

ULTIMI POST

CRYPTY TALK

MESSAGGISTICA E CHIAMATE SICURE CONTRO LE INTERCETTAZIONI
BEST APP

CRYPTY BOX

PER NAVIGARE IN MODO SICURO E PROTETTO
BEST APP

ISCRIVITI A CRYPTY NEWS

Ricevi info e news sul mondo della sicurezza delle comunicazioni
privacy smartphone

Privacy telefono: quali rischi si corrono?

Quanto è importante tutelare la privacy telefono?

Abituati all’utilizzo costante e quotidiano, potremmo dire indispensabile, ci soffermiamo troppo poco su quelli che sono i rischi a cui corre incontro la privacy telefono di ognuno di noi.

La protezione dei dati personali sui dispositivi mobili, che siano smartphone, tablet o personal computer, è fondamentale, ma se ne parla davvero poco.

Leggi di più
Perquisizione informatica trascrizione di dati da pc

Perquisizione informatica: cos’è, norme e come difendersi

La perquisizione informatica è fondamentale per scoprire e provare un illecito.

In sostanza, quando si parla di perquisizione informatica, si intende un approfondimento forense utilizzato come mezzo di acquisizione di una prova.

Sono sempre di più i casi in cui l’autorità giudiziaria ricorre a tale strumento, proprio grazie alla sua utilità nel far ottenere una gran quantità di dati dai dispositivi perquisiti.

Leggi di più
Falla di sicurezza wifi kr00k

Sicurezza Wifi: scandalo Kr00k e come proteggersi

Quando si parla di sicurezza Wifi, le precauzioni non sono mai troppe.

Soprattutto quando proprio di recente si è parlato di una rilevante vulnerabilità proprio in materia di sicurezza Wifi, chiamata Kr00k.

Tanto per cominciare, l’esigenza di avere una connessione sicura è fondamentale, che si abbia a che fare con una rete privata o con una rete interna ad un’azienda.

Leggi di più