App Spia come trovarle ed eliminarle

App spia: come individuarle ed eliminarle

App spia indesiderate sul vostro cellulare? Non temete: possono essere eliminate!

Nell’era del digitale e, soprattutto, della mancanza di fiducia e del commercio di dati sensibili, regnano sovrane le app spia.

Come se spiare WhatsApp non bastasse, infatti, sappiate che c’è la possibilità di avere pieno accesso al cellulare della persona che si è interessati a spiare.

Ovviamente, l’intento con cui sono nate queste particolari app è del tutto comprensibile: queste, infatti, sono state ideate per finalità di parental control o per aiutare i proprietari di cellulari a rintracciare il proprio dispositivo, il ché torna davvero utile se si è subito un furto o una rapina.

Tuttavia, tali app sono state piegate anche ad usi più impropri, come spiare il telefono del partner o accedere a dati sensibili su dispositivi altrui.

Software spia cellulari cosa sono

I software spia o Spyware sono un particolare tipo di applicazione, un malware, che si nascondono in background e capaci di monitorare la navigazione sul web del cellulare su cui sono installate, di registrane le attività e di inviare le relative informazioni ad un soggetto esterno.

In questo modo, chi controlla l’app spia ha accesso a messaggi ricevuti e inviati, chiamate in entrata e in uscita, contenuto delle chat sui social network.

In pratica, ogni dato che passa sul dispositivo sotto controllo viene monitorato e visualizzato.

Si tratta di vere e proprie applicazioni di spionaggio, il più delle volte installate ad insaputa della vittima e capaci di compiere veri e propri assalti alla privacy della persona interessata.

Se pensate che probabilmente molti di voi raccolgono sul cellulare dati sensibili, come ad esempio nel caso di app della vostra banca di appartenenza con relativi numeri delle carte di credito, è facile intuire come la possibilità di avere uno spyware installato sul proprio cellulare sia una minaccia seria da non sottovalutare e dalla quale sapere come difendersi.

Una variante degli spyware, inoltre, sono i keylogger, ossia un tipo di spyware che tengono sotto controllo, intercettano e raccolgono tutto quanto viene digitato sulla testiera del cellulare. Sempre in modo subdolo e silente, senza destare il minimo sospetto nell’utilizzatore.

Uno spyware può operare sul vostro cellulare in due modi:

  • quando, nel corso della navigazione su alcuni siti web, accettate di installare determinati plug-in non sicuri;
  • quando una persona installa volutamente un’app spia sul vostro cellulare per monitorarlo.

Come rilevare uno Spyware sul vostro cellulare

Capire se il vostro cellulare è monitorato da un’applicazione spia non è facile, ma esistono alcuni indici da cui è possibile dedurne la presenza.

Un primo modo per individuare un’app spia è la comparsa improvvisa e ripetuta di pop-up pubblicitari o la comparsa di toolbar o estensioni che prima non avevate su vostro dispositivo.

Un secondo sistema consiste nel notare il continuo verificarsi di errori o di arresti anomali.

Di solito, sono questi gli episodi più comuni che possono insospettire la vittima e instillare in questa il dubbio che sul proprio device possa esserci un software spia, il quale tende a rallentare la navigazione online, attività e azioni avviate sul vostro cellulare o dispositivo.

Come rimuovere l’app spia Android

Se volete sapere come fare per rimuovere un’applicazione spia da un cellulare, probabilmente i casi sono due: siete il soggetto che ha voluto installare l’app per spiare i dispositivi altrui o siete la vittima di uno spyware installato sul vostro dispositivo.

Se si tratta del primo caso e volete rimuovere dal dispositivo altrui l’app che avete precedentemente installato, vi basterà accedere al pannello di controllo dei programmi e al sito dell’azienda che ha prodotto lo spyware di cui vi siete serviti: lì potrete trovare le informazioni e i passaggi da seguire, i quali variano a seconda dell’applicazione stessa e del sistema operativo del dispositivo.

Alcune app di monitoraggio, soprattutto le più potenti ed elaborate, prevedono la possibilità di disinstallazione da remoto, attraverso l’invio di un messaggio codificato al cellulare monitorato: il messaggio procede a disinstallare automaticamente il cellulare.

Nel caso, invece, in cui siate vittime di un’app spia e la abbiate individuata, il procedimento è un po’ più articolato, in quanto non avrete accesso al pannello di controllo del programma.

Rimuovere un malware non è difficile, però, quindi niente paura perché potrete in ogni caso rimuoverlo del tutto seguendo due strade: resettare il dispositivo o aggiornare il sistema operativo.

Questi sistemi permettono di eliminare dal vostro telefono l’applicazione indesiderata in modo sicuro ed efficace.

La nostra raccomandazione è quella di eseguire sempre prima il backup dei dati sul vostro cellulare e di ripristinare manualmente le app, i dati e i software precedentemente installati e necessari al funzionamento del dispositivo.

Reset del dispositivo

La prima possibilità che avete è quella di rimuovere il software spia resettando il dispositivo.

Eseguite prima il backup per salvare dati e contenuti di vostro interesse, in modo che non vadano persi.

Il reset è il modo più sicuro per rimuovere programmi spia ed è possibile eseguirlo facilmente anche da soli: accedete al menu Impostazioni, selezionate Privacy e da qui Ripristina le informazioni di fabbrica.

Per re-installare le app, procedete manualmente e ripristinate il resto dal backup.

Aggiornamento del sistema operativo

Il secondo sistema che avete per liberarvi dell’app spia è quello di aggiornare il sistema operativo del vostro device, mettendo prima i vostri dati al sicuro effettuando un backup.

Se non è disponibile un aggiornamento del sistema operativo del vostro dispositivo, potete ripristinare la versione precedente per poi re-installare la versione più recente.

Rimozione manuale dell’app spia

Una terza opzione prevede di rimuovere manualmente il software indesiderato.

Per farlo, dovrete accedere al File system del cellulare e cancellare direttamente lì il programma del software.

È di certo un sistema più complicato e più rischioso rispetto ai precedenti, che richiede la capacità di riconoscere quali siano i file necessari al corretto funzionamento del cellulare e che, pertanto, non vanno assolutamente cancellati.

Rimuovere un’app spia iPhone

Se avete un iPhone, vi è una strada ulteriore per eliminare l’app molesta.

Dovete rimuovere il jailbreak aggiornando il sistema operativo.

L’operazione non è complessa e il consiglio è sempre quello di fare un backup dei vostri dati sul cellulare.

Aggiornate il vostro iOS tramite iTunes e rimuovete il jailbrak, che potrete in ogni caso re-installare una volta certi che il malware sia stato rimosso dall’iPhone.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

METTI AL SICURO LE TUE COMUNICAZIONI

Crypty Secure

Crypty Secure

Azienda leader nella sicurezza delle comunicazioni.

ULTIMI POST

CRYPTY TALK

MESSAGGISTICA E CHIAMATE SICURE CONTRO LE INTERCETTAZIONI
BEST APP

CRYPTY BOX

PER NAVIGARE IN MODO SICURO E PROTETTO
BEST APP

ISCRIVITI A CRYPTY NEWS

Ricevi info e news sul mondo della sicurezza delle comunicazioni
privacy smartphone

Privacy telefono: quali rischi si corrono?

Quanto è importante tutelare la privacy telefono?

Abituati all’utilizzo costante e quotidiano, potremmo dire indispensabile, ci soffermiamo troppo poco su quelli che sono i rischi a cui corre incontro la privacy telefono di ognuno di noi.

La protezione dei dati personali sui dispositivi mobili, che siano smartphone, tablet o personal computer, è fondamentale, ma se ne parla davvero poco.

Leggi di più
Perquisizione informatica trascrizione di dati da pc

Perquisizione informatica: cos’è, norme e come difendersi

La perquisizione informatica è fondamentale per scoprire e provare un illecito.

In sostanza, quando si parla di perquisizione informatica, si intende un approfondimento forense utilizzato come mezzo di acquisizione di una prova.

Sono sempre di più i casi in cui l’autorità giudiziaria ricorre a tale strumento, proprio grazie alla sua utilità nel far ottenere una gran quantità di dati dai dispositivi perquisiti.

Leggi di più
Falla di sicurezza wifi kr00k

Sicurezza Wifi: scandalo Kr00k e come proteggersi

Quando si parla di sicurezza Wifi, le precauzioni non sono mai troppe.

Soprattutto quando proprio di recente si è parlato di una rilevante vulnerabilità proprio in materia di sicurezza Wifi, chiamata Kr00k.

Tanto per cominciare, l’esigenza di avere una connessione sicura è fondamentale, che si abbia a che fare con una rete privata o con una rete interna ad un’azienda.

Leggi di più